Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Giochi Mediterraneo. Filippo Bologni quinto nella finale individuale

Bologni & Quidich de La Chavee ©Real Polo Club de Barcelona
Bologni & Quidich de La Chavee ©Real Polo Club de Barcelona

"Quidich [de la Chavee] mi ha dato l'anima": con queste parole e il cuore gonfio di commozione il nostro Filippo Bologni ha commentato il buon piazzamento al 5° posto meritato nella Finale individuale di venerdì 29 giugno, alla XVIII edizione dei Giochi del Mediterraneo (Tarragona 2018), il risultato migliore tra gli italiani in gara, ai quali - lo ricordiamo - dobbiamo una splendida medaglia di bronzo ottenuta al Real Polo Club di Barcellona nella competizione a squadre di mercoledì 27 giugno. Ed in effetti, dopo la grande performance nella gara di mercoledì (2 round senza errori, miglior binomio azzurro in campo), anche quella sostenuta oggi da Bologni è stata indubbiamente una competizione assai buona, combattuta fino all'ultimo. Il 24enne emiliano e Quidich hanno terminato 2 impegnativi rounds senza penalità e quindi hanno disputato il barrage con altri 4 binomi (tutti pari merito con zero penalità), per l'assegnazione delle medaglie. Durante il jump off Bologni ha fatto tutto il possibile per arrivare al podio, ma uno scarto e un'infrazione al tempo massimo consentito lo hanno visto terminare in 5^ posizione. "Quando sta andando tutto bene e non vinci, del rammarico c'è sempre. Tuttavia sono felicissimo, non avrei mai pensato di affrontare il mio primo campionato seniores così. Quidich superlativo!" (Bologni cit.).