Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Galoppo, squalificato il vincitore del Derby

ROMA. E' stata depositata la decisione della Commissione di Disciplina di Prima Istanza del Mipaaf in merito al caso-Tuscan Gaze, ovvero l’iscrizione del derbywinner contestata nei tempi e nei modi con un reclamo presentato congiuntamente dai proprietari del secondo (King’s Caper) e del quarto arrivato (Baptism) e un altro del settimo arrivato (Road To Arc).
In merito a quanto trasmesso dal presidente della Procura della Disciplina avv. Vincenzo Annibale Larocca, la Commissione presieduta dall’avv. Francesco Ferroni e composta anche dagli avv. Emilia Parisi e Giuseppe Giunta ha ritenuto che è stato violato l’art. 129 del Regolamento delle Corse al galoppo e pertanto giudicata irregolare l’iscrizione e dunque la partecipazione di Tuscan Gaze al Derby Italiano del 12 luglio scorso (al momento, l'acquisto del cavallo non era stato ancora definito da parte della MAG Horse Racing).
Non essendo stata neppure perfezionata l’iscrizione supplementare il 9 luglio, Tuscan Gaze è stato messo fuori dall’ordine d’arrivo del Derby, che a questo punto vedrebbe vincitore King’s Caper, con Masterwin secondo, Baptism terzo, Cima Emergency quarto e Aurelius In Love quinto. Il condizionale ovviamente è d’obbligo, in quanto il team di Tuscan Gaze potrà presentare reclamo alla Commissione di Disciplina di Appello del Mipaaf, presieduta dal dott. Raimondo Cerami, oltre che fare ricorso al TAR.
La MAG Horse Racing è stata multata di 1.000 euro (Mario Viggiani - Corriere dello Sport - Facebook)