Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Galoppo. Profumo di classiche nel sabato milanese

MILANO. Sabato di notevole livello tecnico all’Ippodromo di San Siro galoppo, che programma alcune prove da seguire in vista dei prossimi appuntamenti top della primavera. Da seguire soprattutto il Premio Seregno, listed sul miglio di pista grande per le femmine che hanno nel mirino il romano Regina Elena del 29 aprile. In questo contesto molti sguardi si appuntano su Key Master, che resta su una convincente affermazione del Premio Degli Occhi. Lorenda è un’altra che ha impressionato vincendo il Ceprano alle Capannelle mentre i valori giovanili mettono in evidenza Dancer Cross qui alla ricomparsa come Temple Curch. Può tentare l’inserimento Field Of Roses.
La seconda listed del giorno è il Premio Gardone, riservata ai maschi che guardano al Parioli. Favori del pronostico per Met Spectrum, al rientro e con chili da rendere ma su linee giovanili che lo tengono ancora in pole anche se Way Back, piaciuto molto alla première primaverile, potrebbe rivelarsi un antagonista di valore. Terza scelta quel Blu Navy che resta su un’ottima prestazione nell’indicativo Premio Calvairate.
Ancora femmine, ma anziane, nel Premio Miss Gris, condizionata che apre il programma, sempre sui 1600 di pista grande. Poppet’s Lachy è in favorevole situazione ponderale e lancerà la sfida ad una cavalla affidabilissima come Musa D’Oriente. Le alternative sono l’importata Comedy School e Cotton In Law, alla première stagionale.
Si galoppa sul miglio e mezzo di pista grande nel Mario Locatelli, con la nuova formula di handicap limitato per anziani. Il qualitativo Shamshad, che si è espresso su coordinate di valore al rientro, se la giocherà con il coriaceo Troublemaker, piaciuto a San Rossore nel Regione Toscana.
Spettacolare edizione del Premio Dei Laghi, per gli sprinter sui 1200 metri della pista dritta. C’è molto attesa per la ricomparsa di un cavallo come Ipompieridiviggiu, laureato del Primi Passi e fuori quadro nel Papin. Rientra anche Arnad, presentato da team in spolvero, mentre Sestilio Jet avrà molto seguito al betting in virtù del suo assunto autunnale sulla pista nel Criterium Nazionale. L’importato Denaar è il veleno della corsa.