Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Galoppo. Demuro a Berlino per il Grosser Preis

BERLINO. Hoppergarten è la nuova tappa tedesca del nostro champion jockey Mirco Demuro. Ad una settimana dallo splendido successo conquistato a Düsseldorf nell’Henkel  Preis Der Diana, Deutsches Studen Derby di gruppo uno, per intenderci le Oaks tedesche,  domani pomeriggio nella splendida cornice berlinese, la frusta nativa di Marino sarà impegnata nel tradizionale Grosser Preis Von Berlin. Fondata nel 1888 la gara tedesca ha subito molti mutamenti durante il corso degli eventi. Il ‘Preis’ si è corso dai 2000 metri fino ai 2600 nel 1927, ad Hoppergarten fino al 1934. L'evento passato a Düsseldorf nel 1947, fu rinominato il Grosser Preis von Nordrhein-Westfalen, per poi tornare a Grosser Preis Von Berlin dal 1977. La corsa divenne nota come il Deutschland-Preis nel 1996. Si correva ad Amburgo e si fuse con la Hansa-Preis nel 2010, ma dal 2011 è tornato definitivamente nella sua sede naturale di Hoppergarten.
Nell’almanacco della corsa berlinese, soltanto Frankie Dettori è riuscito a conquistare il successo per ben tre volte, con Luso nel 1997, Marienbard nel 2002 e Campanologist nel 2010 tutti successi marcati Godolphin. Una corsa storica molto sentita dai teutonici, che annovera nel proprio albo d’oro campioni di livello europeo molto cari agli stessi tedeschi. Impossibile dimenticare l’imprese di Acatenango , Lomitas, Platini, Sternkönig, Lando, Ungaro e Schiaparelli. Nel 2013 ha vinto addirittura un dilettante, Dennis Schiergen, figlio del famoso allenatore Peter che ha sellato negli ultimi anni anche la pluricampionessa Danedream.
Mirco spera ovviamente di poter continuare a cavalcare quest’onda attualmente molto redditizia, la vittoria magnifica ottenuta in sella a Fedora a Düsseldorf ne è una dimostrazione palese e nel Grosser Preis Von Berlin sarà al via con Open Your Heart, il terzo arrivo del Derby di Amburgo a 66 contro 1 proprio con in sella Demuro Sr, nella gara vinta dallo stellare Sea The Moon. L’allievo di Dzubasz è cresciuto molto negli ultimi lavori di Hopertgarten, ma partirà nel Gran Premio con rating più basso, e sarà uno dei due tre anni impegnati in corsa ad affrontare anziani di buon calibro. La forma degli avversari non è così ben documentata ma da battere ci sarà senza dubbio Earl Of Tinsdal, allievo di quell’Andreas Wohler (vincitore con Fedora e Demuro delle Oaks) che nella sua ultima apparizione a San Siro ha preceduto il nostro Biz The Nurse.
Peter Schiergen schiererà Lucky Speed, un figlio di Silvano, nipote di Monsun, cavallo attualmente con il miglior punteggio, che dopo il successo ottenuto lo scorso anno nel Derby tedesco, ha affinato la preparazione a Baden Baden ed Amburgo. Markus Klug, allenatore di Sea The Moon, sarà al via con Hey Little Gorl, una femmina dal padre griffato Sternkönig, protagonista lo scorso anno a Dortmund nel St Leger, poi non piazzata al rientro nell’Hansa Preis, e Berlin Berlin, che proprio nell’Hansa ha corso in ascesa senza fruire di quel pizzico di fortuna tattico che gli avrebbe permesso di ottenere qualcosa in più, I nostri binocoli saranno ovviamente puntati su Mirco Demuro.