Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Galoppo, a Pisa vanno in scena le Poules del galoppo

PISA. San Rossore sarà il campo principale del galoppo domenica prossima con in scena le tradizionali poules per i tre anni. Due corse ben riuscite con tanti partenti, dodici tra i maschi del Thomas Rook, dieci le puledre al via nel Premio Andreina. Nella competizione in rosa selezioniamo un quartetto di chances con in evidenza la dormelliana Lamaire, che in estate impressionò sul tracciato di Maia. Contro l'allieva di Riccardo Santini lanciano la sfida la gaspariniana Intense Battle, che ha spaziato nella sua maiden pisana, quindi la carta dei Botti, quella Rose And Crown che in autunno debuttò vincendo a San Siro e, infine, Spietata, autorevole nella performance pisana in maiden nei confronti di coetanee che poi si sono ripetute nel corso della riunione.
Tra i maschi del Rook favori del pronostico per l'irlandese sellato da Santini Is The Only Way, in dicembre laureato sulla pista del sempre indicativo Criterium di Pisa. Endo Botti presenta un soggetto che ha vinto in maniera importante sul tracciato, Win The Best mentre da Napoli si sposta OPrincipe, che è emerso recentemente nel San Gennaro. Lo sprinter romano Tialleno, secondo nel Giubilo, proverà a sorprendere assieme all'altro inviato dalla Capitale Blu Shamrock, in evidenza nel Sette Colli. Diversi i bottiani: da Dragon Heart, linea consistente con Altrimenti, al vincitore del Vergiate Every Promise, per concludere con Filo Boy, convincente alla première in carriera tra i pini di San Rossore. (Paolo Allegri)