Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Fise, le aspettative per il 2019 con Olimpiadi nel mirino

Marco di Paola e Giovanni Malagò in conferenza stampa
Marco di Paola e Giovanni Malagò in conferenza stampa

ROMA Si è svolta nella tarda mattinata di oggi, venerdì 1° febbraio, a Roma presso la Sala Rossa del Polo Natatorio del CONI, la conferenza stampa della Federazione Italiana Sport Equestri dal titolo "Sport equestri: un 2019 di grandi aspettative sportive, culturali e sociali".
Ad aprire la conferenza con un saluto, prima di raggiungere la Scuola dello Sport, è stato il Presidente del CONI Giovanni Malagò. “Sono felice di essere qui - ha detto il numero uno del CONI – insieme alla Federazione Italiana Sport Equestri. Ho vissuto da vicino l’anno scorso l’esperienza di Piazza di Siena con la splendida doppietta azzurra (con le vittorie dell’Italia in Coppa delle Nazioni e Lorenzo De Luca in Gran Premio ndr). Sono felice di questi successi storici, che arrivano dopo tanti anni. È stato un 2018 molto importante e salto ostacoli e completo ci lasciano ben sperare per il 2019 e soprattutto per il 2020. Sarete sicuramente capaci – ha aggiunto Malagò – di capitalizzare i successi del 2018, con risultati individuali e di squadra. Successi che hanno anche il compito di trainare la base e l’intero movimento. Anche i due eventi top che abbiamo a Roma (Piazza di Siena e Global Champions Tour ndr) hanno un ruolo molto importante, perché contribuiscono all’incremento dei numeri delle giovani leve, generando un vero e proprio effetto proselitismo Marco - ha concluso Malagò, rivolgendosi a Di Paola - continua così, la via intrapresa è quella giusta”.

 

"II 2018 è stato un anno col botto, abbiamo avuto risultati incredibili grazie ai nostri atleti. Il 2019 è un anno molto importante perché avremo le qualificazioni olimpiche e su due discipline, il salto ostacoli e il completo, abbiamo ambizioni serie: se la fortuna ci aiuta, la qualificazione è un risultato sicuramente ottenibile". Questo l'obiettivo posto dal presidente Marco Di Paola, a margine della conferenza "Sport equestri: un 2019 di grandi aspettative sportive, culturali e sociali". "Il nostro movimento gode di ottima salute, i nostri atleti stanno crescendo tantissimo, stanno facendo sacrifici importanti ma ottenendo grandi risultati - ha osservato il numero uno della Fise - Il comparto giovanile sta crescendo, devo dire che i tecnici stanno facendo un ottimo lavoro. Sicuramente nelle tre discipline olimpiche e nelle cinque FEI stiamo andando molto molto bene. E sta crescendo tantissimo anche il comparto paralimpico: oltre al Paradressage, stanno venendo fuori anche le nuove discipline FEI e questa è una grandissima soddisfazione per la Federazione e per tutti gli appassionati".

In chiusura il Presidente federale Marco Di Paola è stato raggiunto da Savino Zaba, conduttore di Radio Rai, che insieme alla giornalista Francesca Brienza, presenterà lunedì 4 febbraio a Palazzo dell'Arte Spazio Novecento (Roma) i Fise Awards 2019.

Tag