Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Filippo Bologni archivia il Toscana Tour (CSI3*) con un altro podio e piazzamenti

foto Bologni in azione ad Arezzo – courtesy Sedik Milano
foto Bologni in azione ad Arezzo – courtesy Sedik Milano

Dopo la vittoria di venerdì scorso, 5 aprile, nella prima delle due gare alte in programma per il Circuito Gold a 3* dell'ultima settimana di Toscana Tour 2019 dell’Arezzo Equestrian Centre, realizzata insieme a Diplomat (propr. R. Manichella) -  il carabiniere scelto Filippo Bologni è tornato sul podio, sempre con lo stallone sauro del 2009 (da Kasmir Van Schuttershof x Darco) sabato 6 aprile, in terza piazza della gara grossa della giornata (h145), concludendo in 71.78’’una prova senza errori e confermando lo stato di forma.

Domenica 7 aprile, a conclusione del Toscana Tour 2019, con le Finali dei Circuiti Gold e Silver (ossia nei rispettivi Gran Premi internazionali) sono arrivati per Bologni altri importanti piazzamenti. Nella competizione più importante della giornata, prova a barrage su ostacoli ad 1,50 mt, valida la Longines Ranking, in sella a Sedik Milano Quilazio, Bologni ha meritato il piazzamento al 5° posto, realizzando uno tra i pochissimi (6) percorsi base privi di errori agli ostacoli (50 i concorrenti nella gara).  “Un risultato fantastico con Quilazio, alle prime esperienze internazionali, e soprattutto su campo in erba qui, al Toscana Tour. Sono felicissimo!” (Bologni cit.).

Da segnalare anche il piazzamento all’8° posto del GP Silver del concorso aretino, su ostacoli ad 1,45 mt: anche qui Bologni, in sella a Sedik Milano Lacan 2, ha avuto accesso al jump-off (solo 9 su 55 i binomi in questo secondo round) ed ha chiuso con 0/8.