Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Europeo a Cesena: Vernissage Grif padrone assoluto

Vernissage Grif  in azione
Vernissage Grif in azione

CESENA. Uno stratosferico Vernissage Grif chiude la partita del Campionato Europeo al Savio con una straordinaria seconda prova. Il figlio di Varenne, con Alessandro Gocciadoro in sulky, dopo aver vinto la prima prova staccando sulla retta di fronte e chiudendo a media di 1.11.1, non finisce di stupìre nel secondo heat. Per lunghi tratti segue in coda al gruppo e sembra disinteressato, come se il suo entourage avesse scelto la bella di mezzanotte.
Mentre davanti la generosa Zaniah Bi, pungolata da Zlatan, conduce a buon ritmo, Vernissage Grif entra in scena a 700 metri dalla conclusione e costante in mezzo alla pista risale il gruppo. In piegata il laureato del Città di Montecatini raggiunge la coppia di testa formata da Zaniah Bi e Deimos Racing ed in retta d’arrivo è un duello a tre cui cerca di aggiungersi per linee interne Bellei con Chief Orlando.
Passa di forza Vernissage Grif e viene giù la tribuna, la gente che è entrata al Savio esulta per un’impresa straordinaria di un campione che nelle modalità del successo ha ricordato le grandi affermazioni del padre. Vince Vernissage Grif a media di 1.11.6 (ma con 700 metri finali costantemente di fuori) secondo Deimos Racing mentre Chief Orlando prevale per il terzo su Zaniah Bi.
PRIMA PROVA – La prima prova aveva visto il duello per il comando tra Ua Huka e Deimos Racing con Vernissage Grif che si era sistemato in terza posizione mentre aveva rotto sulla prima curva la novità per l’Italia Stepping Spaceboy. Dopo 600 metri Vernissage aveva mosso e al passaggio davanti alle tribune aveva ottenuto il via libera da Ua Huka assumendo la leadership della competizione. Il giro era stato completato in 56.9 con passaggio al chilometro in 1.11.6. Vernissage Grif chiudeva la partita accelerando sulla dirittura opposta ed in piegata si presentava con quattro lunghezze di vantaggio sul gruppo dove, sul cedimento di Ua Huka, emergeva per il secondo posto Arazi Boko, terzo era Deimos Racing nei confronti di Zaniah Bi. SECONDA PROVA – Dopo lo show della prima prova, la quota fissa di Vernissage Grif vincente che in mattinata aveva stazionato sull’1.75 precipitava al 40 per cento. Qui la partenza che non ti aspetti, con Zaniah Bi che dal cinque scavalca tutti quelli di dentro e va davanti, con Zlatan presto ad inquadrare il sulky della biasuzziana mentre Vernissage Grif – questa era la notizia – stazionava in ultima posizione, quasi disinteressato. Dopo un giro di corsa si sarebbe rilevata una falsa impressione, perché a 700 metri dalla conclusione Alessandro Gocciadoro spostava il figlio di Varenne in mezzo alla pista e si assisteva ad una progressione impressionante per la facilità e la potenza dell’azione. Vernissage Grif risaliva il gruppo e agganciava la testa della corsa sulla piegata finale per andarsene via a prendersi tutti gli applausi della gente che è potuta entrare al Savio per queste due corse meravigliose. Non c’è stata la bella di mezzanotte, ma i fuochi d’artificio hanno salutato una fantastica serata di grande ippica in quella Cesena isola felice di uno sport ancora meraviglioso.

1ª prova Campionato Europeo Trofeo Orogel-TQQ (15.400 €, m. 1660): 1. Vernissage Grif (A. Gocciadoro) 11.1, 2. Arazi Boko 12.0, 3. Deimos Racing 12.2, 4. Zaniah Bi 12.3, 5. Zaffiro Top 13.0, 6. Probo Op 13.1, 7. Ua Huka 14.0, 8. Chief Orlando 14.3, 9. Visa As 14.6, 10. Zlatan 15.7, Donatello Sisu rit, Stepping Spaceboy rp. Tot. 1,06 1,00 1,05 1,36 (1,86) Tris 4-2-12, 21,50 € per 1.201 vincitori; Quarté 4-2-12-8, 98,49 € per 97 vincitori; Quinté 4-2-12-8-10, 2.753,49 € per 4 vincitori.

2ª prova Campionato Europeo Trofeo Orogel (15.400 €, m. 1660): 1. Vernissage Grif (A. Gocciadoro) 11.6, 2. Deimos Racing 11.9, 3. Chief Orlando 12.0, 4. Zaniah Bi 12.0, 5. Zaffiro Top 12.2, 6. Visa As 12.2, 7. Arazi Boko 12.5, 8. Zlatan 12.7, 9. Stepping Spaceboy 12.8, 10. Probo Op 13.0. Non hanno corso Donatello Sisu e Ua Huka. Tot. 1,30 1,11 1,39 1,46 (5,43) Trio 20,77.

Classifica Campionato Europeo Trofeo Orogel (gruppo 1, 149.380 €, m. 1660): 1. Vernissage Grif, 2. Deimos Racing, 3. Arazi Boko, 4. Chief Orlando, 5. Zaniah Bi.