Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Enrico Bellei record con 10.000 vittorie

ROMA. Grande risultato oggi pomeriggio all’Ippodromo Capannelle: con la vittoria in sulky a Isabella Ferm nella 6ª corsa in programma a Roma, ENRICO BELLEI, detto il “cannibale”, entra nella storia del trotto vincendo la corsa numero 10.000 in carriera. Un traguardo sensazionale che introduce il driver fiorentino nell’Olimpo dei grandi. È stata una vittoria col brivido, arrivata dopo un’analisi attenta del giudice d’arrivo che alla fine ha decretato Isabella Ferm vincitrice del Premio Mr Almo.
«Adesso inizio a rendermi conto che 10.000 vittorie sono veramente tante - le parole a caldo di un esausto ma felicissimo Enrico Bellei -. 10.000 vittorie che racchiudono i sacrifici di tanti anni, la passione, il lavoro, il sudore, i tanti chilometri fatti in macchina, ma anche il piacere di avere condiviso questo meraviglioso percorso con persone che mi hanno sopportato e supportato, che mi hanno dato consigli e che mi hanno dato la possibilità di raggiungere questo straordinario traguardo. Calcolando 36 anni di carriera, sono 280 corse vinte ogni anno, mi rendo conto che si tratta di una media quasi assurda. E adesso sono proprio contento, per me e per tutti quelli che mi sono stati accanto. Grazie a tutti voi». 
Tanti i successi prestigiosi nella sua bacheca: 23 scudetti vinti (19 consecutivi) e una miriade di premi conquistati lungo l’arco di una carriera eccezionale iniziata nel 1982, tra cui il Gran Premio Lotteria ad Agnano e il Derby Italiano di Trotto per ben quattro edizioni (1997, 2004, 2005, 2015). 
Nel 2010 a Torino e nel 2012 ad Amburgo si è laureato Campione Europeo dei Guidatori. Vanta anche un secondo posto al Mondiale per Guidatori.

 

Ufficio stampa e promozione Ippodromo Capannelle