Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Endurance, Murrali campione di Sardegna

DOPO 90 CHILOMETRI e parecchie ore in sella a Monna Lisa del Mà, in un percorso disegnato tutto nel territorio di Capoterra, tra diversi saliscendi della cittadina della provincia di Cagliari, Giuseppe Murrali ha conquistato il titolo di campione sardo di endurance. E’ stata una giornata fortunata per Murrali, infatti oltre al titolo regionale ha vinto la sesta e ultima tappa del campionato, e anche il premio best condition per aver portato il suo cavallo al traguardo nelle migliori condizioni fisiche.
Niente da fare per il cavaliere di Capoterra Ignazio Mallei che, partito come leader della classifica provvisoria, non è riuscito ad andare al di là della terza posizione finale in sella a Bella Ghia (dietro anche a Giancarlo Delinna con Coccorita de Mores), non riuscendo  a conquistare la medaglia d’oro ma accontentandosi dell’argento. Nella categoria “60 chilometri” Daniele Pulinas con Daino de Mores è riuscito a conservare il primo posto della classifica di questa categoria e quindi il titolo di campione sardo, nonostante non sia riuscito a salire sul podio di questa tappa finale vinta da Stefania Ciatto con Iside (medaglia d’argento nel campionato), davanti al sassarese Mauro Viaggi con Medusa del Mà (vincitore del premio best condition) e la campionessa europea under 21 Mara Feola con Ombra del Mà.
En plein anche per Nicola Bussu con Maitola che ha fatto tris nella “30 chilometri - debuttanti” con la vittoria di tappa, della best condition e del titolo di campione sardo. Sul secondo gradino del podio è salita Jessica Dessì con Pharydex, seconda nella tappa di Capoterra, e sul terzo Enrico Spano con Demonied che ha chiuso al secondo posto, dietro Bussu, la sesta e ultima tappa di questi campionati. Nella prova riservata ai non agonisti pari merito tra Gianfranco Carboni con Ghanegortoe ed Elisabetta Manunta con Poderosu. Con questa tappa di Capoterra cala il sipario sul campionato sardo (la Sardegna è una delle poche regioni italiane dove si son svolte almeno sei tappe), ma non cala il sipario sull’endurance.
Infatti il 23 e il 24 novembre, a Tanca Regia di Abbasanta, è prevista la terza tappa nazionale del Circuito ASSI organizzata dall’Endurance Team Sardegna in collaborazione con l’Associazione Monta da Lavoro, con il Comitato Regionale Fise Sardegna e con l’Agris. Nelle due giornate di Tanca Regia, oltre alle categorie riservate ai giovani cavalli, son previste anche prove “open” sulle distanze di 30, 60 e 90 chilometri.