Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Endurance ad Assisi, doppio oro alla Spagna

Maria Alvarez Ponton e Nobby
Maria Alvarez Ponton e Nobby

MARIA ALVAREZ PONTON vince i Meydan City FEI Open European Endurance Championships 2009 su Nobby e concentra su di sé e su Assisi il meglio di questa disciplina a livello mondiale. La spagnola con questo successo diventa campionessa nazionale, continentale e iridata in carica tutto nello stesso momento. Un’atleta di spessore assoluto, che rende ancora più prestigiosa la competizione alle quale, grazie alla formula, Open hanno preso parte anche le Nazionali provenienti dal Golfo Persico e dalla Malesia dove questo sport è famoso quanto il calcio da noi.
La Spagna raddoppia l’oro conquistando anche il titolo Europeo a squadre grazie ad una leader come la Ponton, capace di dettare l’andatura fin dall’inizio e conducendo la gara in maniera autoritaria per tutti i 160 km. Dietro di lei l’agguerrito gruppo francese che però ha perso il campione europeo uscente Jean Philippe Frances poco dopo la metà del percorso e l’altra favorita, Virginie Atger, nel finale. Stessa sorte per il Re di Malesia che si è dovuto ritirare quando ancora non era arrivato al terzo anello. Meglio sono andati gli sceicchi, in particolare l’emiratino Al Qasimi giunto secondo nella classifica Open mentre a breve distanza si sono classificati i figli del re del Bahrain.
Delusione in casa azzurra, dopo l’esclusione del romano Enrico Ercoli alle visite veterinarie preliminari del venerdì, al termine del terzo anello la rappresentativa tricolore vedeva fermarsi anche due delle quattro atlete che correvano per il titolo a squadre, Melania Serioli e Alessandra Brunelli e mano a mano svanire le altre possibilità di piazzamenti interessanti.
La RAI dedicherà all'avvenimento un ampio servizio domenica sera alle 19,40 su RAI DUE.