Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Dressage, Emilia super ai Campionati Italiani

IL COMITATO FISE dell'Emilia Romagna comunica: "Nell’ultimo weekend di settembre, all'Arezzo Equestrian Centre di San Zeno, sono stati eletti i campioni italiani 2012 di dressage. L’Emilia Romagna ha ben figurato nel panorama nazionale a cominciare da Luana Ciappini, del Bologna Equestrian Centre, che in sella a Fiorella (136,646%) ha conquistato l’oro nel Criterium E.
"Nel Campionato Seniores Tecnico è arrivato l’argento di Andrea Docimo, del Gruppo Sportivo Polizia di Stato Fiamme oro equitazione, per l’occasione in sella a Leopard (131,89%). Mentre  Arianna Scardacchi, della Scuderia Sangiorgi di Forlì, in sella a Lurioso (130,000%) ha conquistato il bronzo nel Campionato Tecnico Young Riders.
"Due splendidi argenti sono arrivati con Carlotta Frandolig, del circolo ippico Gli Aironi (Re), che in sella a Hilltop Don Rodrigo ha conquistato la piazza d’onore sia nel Campionato Tecnico Juniores che nel Campionato Tecnico Freestyle.
"Lucia Berni, sempre del circolo Gli Aironi, campionessa regionale in carica e vincitrice del Progetto Giovani Dressage della Fise Emilia Romagna, in sella al suo Blakt's Thomas (133,990%)
ha conquistato il bronzo nel Campionato Tecnico Pony Assoluto.
"E dopo gli argenti di Carlotta Frandolig e il bronzo di Lucia Berni, anche la loro istruttrice,  Claudia Montanari, non ha voluto essere da meno e ha conquistato il bronzo nel Campionato Freestyle Esperti, in sella a  Lord Moppel (66,750%).
«Speravo in buoni risultati per le ragazze – ha dichiarato Claudia Montanari -, ma il mio bronzo con Lord Moppel è arrivato inaspettato. È stato davvero una bella sorpresa. I cavalli si sono comportati tutti molto bene. In particolare Don Rodrigo, che ho affidato a Carlotta solo da due settimane. Che dire, speriamo di continuare così anche nelle prossime gare, che per Carlotta saranno i Campionati Giovanili e per Lucia le competizioni di preparazione agli impegni internazionali».

Il comunicato è firmato da Antonella Montalti