Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

''Crisi dell'ippica, l'ultima beffa dei politici''

Caro Direttore, in data 12/01/2012 presso l'hotel Plaza di Roma si è riunito tutto il comparto ippico. Nella sala gremita di gente vi erano anche politici, senatori e onorevoli.Erano presenti :
- il Senatore Antonio Tommasini, alla quarta legislatura, promotore dell'associazione amici del cavallo ;
- l'Onorevole Sandro Brandolini appasionato d'ippica ;
- l'Onorevole Giuseppe Marinello Presidente commissione agricoltura ;
- il Senatore Walter Vitali grande appasionato di cavalli e addirittura qualche corsa in sulky ;
- l'Onorevole Nicodemo Oliverio .
Voglio ricordare un solo passaggio dell'Onorevole Marinello che ha detto : se il paziente sta per morire, io da medico lo devo intubare subito.
Da alcuni giorni si parla dello scandalo dei 100 milioni di euro destinati in un primo momento all'ippica e successivamente dati ad altri settori agricoli.
La domanda che sorge spontanea è : potevano questi signori non sapere niente ?
A mio parere è impossibile, specialmente l'Onorevole Marinello, che è il Presidente della Commissione Agricoltura .
A questo punto devo pensare che la classe politica ritenga noi addetti al settore ippico una massa di pecoroni, che credono a tutto quello che viene detto e promesso e alle fievoli spiegazioni che ci vengono date.
Il Ministro Romano, inoltre, quando ha avuto mandato da Tremonti, di tagliare tutto il possibile, avrebbe dovuto avvisare i suoi fedelissimi e noi non avremmo protratto lo sciopero che oramai dura da circa 40 giorni.
La verità è che nessuno dei signori politici si è assunta la responsabilità e l'onere di salvare,aiutare e difendere il comparto ippico matutti hanno pensato solo ai propri interessi e tornaconti.
Vedi il Commissario Varrone che percepisce un compenso lordo di 136.566,00 euro. Costui che ne sà dei sacrifici che noi ippici dobbiamo affrontare ogni giorno! Perchè non si dimette e lascia il posto a qualcuno a cui interessa qualcosa ?
Al posto di scaricarsi le colpe, perchè non pensano a come darci una mano ?
Grazie per l'ospitalità.

SALVATORE CRACOLICI
VICE PRESIDENTE NAZIONALE U.P.T.