Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Completo, Italia e Germania dominano a Ravenna

In home  page e qui sopra Roberto Rotatori. Sotto cliccando Melanie Held
In home page e qui sopra Roberto Rotatori. Sotto cliccando Melanie Held

IL COMITATO FISE EMILIA ROMAGNA comunica: "IItalia e Germania dominano nel concorso completo a Ravenna. Nella categoria regina, il “due stelle”, dopo tre giorni di battaglia tra Italia e Germania, ad avere la meglio è stato il binomio tutto tedesco formato da Melanie Held e il suo sedici anni TSE Salino. Solo quarti dopo la ripresa di dressage, sono passati in testa alla classifica grazie alla prova di campagna, vantaggio che hanno mantenuto, nonostante le quattro penalità rimediate, anche dopo il percorso di salto ostacoli, conquistando così il gradino più alto del podio con 63,60 punti totali. Alle loro spalle, con un punteggio di 64,70, si è piazzata Evelina Bertoli in sella a Esido, soggetto italiano di dieci anni, e al terzo posto Mattia Luciani con Flying Brinkman, 70,60 i loro punti finali.
"Nella categoria a “una stella” Stefano Brecciaroli, primo dopo il dressage e primo dopo il cross-country, sembrava aver messo una seria ipoteca sulla gara, ma un errore nel percorso di salto ostacoli ha relegato il campione azzurro e il suo sette anni Petit Prince Bonnefer in seconda posizione con 45,10 punti totali. Brecciaroli è finito subito dietro all’ottimo compagno di squadra degli Europei di Fontainebleau, Roberto Rotatori, primo per un soffio, in sella a Della Malaspina Modern Jazz, con 45 punti finali. Ha chiuso in terza posizione con un punteggio di 45,60 Francesca Malaspina con Della Malaspina Cancun 2, e al quarto posto ancora Brecciaroli in sella a Or Noir de la Loge.
"Il Nazionale, nella categoria 5 open, ha visto la doppietta di Susanna Bordone, prima in sella a Carrera, e seconda col neozelandese Blue Moss. Nella cat. 4 ancora un’amazzone sul gradino più alto del podio e precisamente Camilla Colucci con Kiutis, soggetto francese di dodici anni. Nella cat. 3, infine, nella sezione A ha vinto Luca Roman con Ira del Castegno, mentre nella sezione B ha prevalso Matteo Alessandri in sella a Killiam.
"Il Comitato organizzatore, la Grandi Eventi Equestri, a causa dell'elevato numero degli iscritti, oltre quattrocento le domande di partecipazione pervenute, è stato addirittura costretto a cancellare le categorie 1 e 2 nazionali".