Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Città della Pieve, inaugurata la Biblioteca Equestre

Foto inaugurazione di  Fabrizio Matera
Foto inaugurazione di Fabrizio Matera

Città della Pieve, 27 giugno 2017 – Inaugurata sabato scorso nella città natale del Perugino la Biblioteca Equestre della Associazione Culturale PieveCavalli: più di 1.000 volumi tutti su argomenti attinenti l'equitazione e dedicati a  «Il cavallo. La più nobile conquista dell'uomo», come scriveva l'Illuminato naturalista francese Georges-Louis Leclerc de Buffon.
Il battesimo dei locali è avvenuto proprio il giorno di San Giovanni, 24 giugno e ha visto la partecipazione di un foltissimo pubblico che  grazie anche alla concomitanza con la manifestazione dell'Infiorata del Corpus Domini del Terziere Casalino ha affollato la biblioteca sino a tardissima ora per divertirsi a cercare, tra i tanti volumi a disposizione, quello più capace di soddisfare la propria curiosità equestre.
Perché il gioco che l'Associazione Culturale PieveCavalli vuole fare è proprio quello di rendere evidente a tutti il legame strettissimo che c'è da sempre tra le vite di uomini e cavalli,  e che permette di trovare le loro impronte in tantissimi ambiti umani anche inaspettati.
Sport equestri,  veterinaria, mascalcia, addestramento, manuali, etologia, galoppo, trotto, razze e allevamento ma anche narrativa, storia, militaria, arte, fotografia, letteratura e tanti  libri per bambini: nella collezione potrete davvero trovare informazioni riguardanti ogni campo di interesse legato ai cavalli e al loro vasto mondo.
La Biblioteca Equestre di PieveCavalli, l'unica pubblica in Italia dedicata specificatamente a questo particolare settore di interesse, è da oggi a disposizione di chi vorrà consultarla previo appuntamento e in ulteriori giornate ancora da mettere in agenda.
 
Per informazioni  e approfondimenti: 
Fabio Massoli cell. 349/7847013
Maria Cristina  Magri cell.348/8123275
mail a mcmagri@gmail.com
Sito web della A.C. PieveVavalli:
http://pievecavalli.blogspot.it/