Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Cesena, un sabato nel segno dei gentlemen

La stagione 2021 è ormai entrata nel vivo e come tradizione vuole, ecco il primo grande appuntamento con i gentlemen e la serata loro dedicata con corse affollate, spiccato agonismo ed una classifica da conquistare, ma anche con sportività ed una evidente declinazione alla solidarietà grazie al Trofeo Croce Rossa, cui è intitolata la prova a maggior dotazione del convegno e al “Gentlemen 4 Life”, dedicato all’Associazione Amici di Casa Insieme. Smessi i panni professionali i gentlemen indossano guanti, casco e tuta e impugnano le redini, per sfidarsi in pista con soggetti di loro proprietà, come nel caso dei dieci binomi impegnati nel clou serale, oppure interpretare al meglio prospetti loro affidati da fiduciosi allenatori.

Proprio dalla sfida più ricca della vetrina cesenate - “Premio 64° IDS – International Dog Show di Ravenna” - parte l’analisi tecnica della “serata gentlemen”, un handicap sulla media distanza che propone una trama tattica davvero intricata con sette coppie allo start e tre ad inseguire. La forma dice Zara Effe, in pista con Leonardo Vastano; la collocazione tattica indica in Zastava D’Aghi e Giovanni Ghirardini i possibili leader alla giravolta, mentre il feeling tra Admiral Men e Pg Michelotto potrebbe regalare alla coppia padovana un ben retribuito podio. Tra i penalizzati invece, il migliore per titoli e cifra tecnica è The Best Of Glory, ma il fighter di Francesca Consoli non sembra nel suo miglior periodo e così si schiude una seria chance per i lombardo Reggiani e Troi Holz, senza dimenticare la prestigiosa presenza di Ciro Ciccarelli e del facoltoso Volver As, tornato in Italia dopo alcune proficue stagioni francesi.