Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Capannelle Galoppo, in programma tre listed e un Handicap principale

Interamente targato “Capannelle” il programma di domenica 26 settembre, senza corse “milanesi” che nei giorni scorsi hanno trovato casa presso l’ippodromo capitolino.

Un programma ricchissimo che prevede ben tre listed e un Handicap principale, con cinque corse che si disputeranno sulla pista grande e la rimanente in quella all weather, mentre le distanze andranno dai 1500 fino ai 2000. Un’altra domenica da non perdere con oltre 13 partenti per ogni corsa, 80 in totale. 

La prima corsa è prevista alle 14,05, l'ultima alle 17.00, un’ora prima del derby Lazio-Roma, per consentire a tutti gli appassionati di ippica e di calcio di poter gustare entrambi gli eventi.

Fari puntati sul Premio Repubbliche Marinare, listed riservata alle giovani femmine con un occhio attento al successivo Premio Dormello dove sovente la vincitrice del Repubbliche Marinare si è fatta onore. Favorite d'obbligo Calithea, Donna di Stelle, Is Arutas, Spring Love, Tower of Silence e Vendicari ma tutte hanno la loro chance.

Altrettanto prestigiosa l’altra listed di giornata, il Premio Archidamia, riservata anche questa alle femmine, ma di 3 anni e oltre. Ben 14 nelle gabbie e tra costoro anche due graditissime ospiti spagnole nel loro momento migliore, per le quali sono stati ingaggiati due tra i migliori fantini italiani, Federico Bossa e Dario Di Tocco. Si tratta di Dajla e Hold On Now, anziane tutte da scoprire contro le nostre, tra le quali troviamo ottime cavalle come Cima Star, Santa Rita, Dame de Coeur e Sidney Pearl con il ritorno in sella a Roma di Gerarld Mossè. Anche in questo caso ovviamente chance per quasi tutte le cavalle in campo. 

Grande attenzione anche per la terza listed in programma, il Premio Conte Felice Scheibler, anche questa come l'Archidamia sui 2000 metri, corsa preparatoria al successivo Premio Roma sullo stesso tracciato ed una delle ultime occasioni per i soli tre anni. In campo 12 cavalli di ottimo livello, tra cui Brigante Sabino, Rio Natal, Tiaspettofuori, Mooney Love, Flag’s Up, Bell’Imbusto, Convivio,Terrible Land, uno schieramento che onora la giornata. 

Accanto alle tre listed ecco un altro tradizionale momento della stagione, il Premio Handicap di Autunno, HP che è nel dna del galoppo romano. Sara TQQ della giornata. Tra i 16 eccellenti protagonisti troviamo Unique Diamond, Clarenzio Fan, Storm Shelter, Coccodrillo, Spirit Noir , Va Tutto Bene , Excelegrif.