Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Capannelle, Frozen Juke difende il titolo

ROMA. E’ una gran bella domenica di primavera, quella delle Capannelle con due tradizionali listed race del galoppo romano, il Circo Massimo e il Natale di Roma, la prima per intermediate, l’altra per i milers. Nel Circo Massimo rientra Thunderman, vincitore del Premio Roma e ritrova il runner up della prova autunnale, il milanese Brasilian Man. C’è attesa per la prima stagionale del dormelliano Ornais, che aveva concluso alla grande la scorsa annata vincendo il Piazza dei Miracoli a San Rossore. Sono della partita anche i già laureati di neretto Aldrodovar (Unire) e Unique Diamond (Roma Vecchia).
Va in scena anche una edizione sontuosa del Natale di Roma, con  Frozen Juke che difende il titolo trovando avversari di notevole levatura, a cominciare da un laureato del Vittorio Di Capua come Out Of Time, che cercherà di ribadire il suo status contro cavalli più giovani come il lanciatissimo dormelliano Badram, vincitore del Premio Pisa, e quell’Attimo Fuggente che ha impressionato alla ricomparsa sul tracciato. La proposizione di corsa costringe Out Of Time a rendere due chili a Badram e Frozen Juke, che in una corsa di rientro possono pesare.
La prova è equilibratissima e concede una sua brava chance anche a un canarino come Fulminix, che si fregia di un titolo di gruppo 3 (il Ribot) e che per caratteristiche entra sempre nei parziali vibranti della competizione. Corsa-spettacolo questo Natale di Roma che annuncia la primavera, l’autentico profumo del turf, le classiche che fanno selezione.