Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Barbara Scarpettini: un libro che è soprattutto...."Traguardo del Cuore"

E' appena uscito un bel libro. S'intitola 'Il Traguardo nel Cuore. Due minuti che valgono una vita", autrice Barbara Scarpettini, ospite dell'ippodromo Sesana la sera del 15 agosto. Fiorentina, Barbara è conosciuta come la Signora dell'ippica. Anche se la sua formazione giornalistica è calcistica, inviata televisiva sui campi internazionali al seguito di Fiorentina e del Napoli e anche rompendo l'allora diffidenza di certi allenatori, il duro Capello e lo Spalletti che in ogni giornalista vede un nemico, verso l'universo femminile che racconta il calcio. Oggi la sua trasmissione 'Zona Quote' è un'anteprima quotidiana sulla giornata negli ippodromi italiani. E lei la conduce con garbo, con accurata preparazione alla diretta, documentandosi su tutta l'attualità ippica. Nei collegamenti con i campi di corse, da gentile padrona di casa accoglie i cronisti ippici con simpatia per poi invitarli a regalare al pubblico un pronostico spesso vincente, il cavallino per andare a bersaglio. Lo stile di conduzione di Lady Scarpettini ha la classe di una Domenica Sportiva condotta da un gigante del racconto di sport come Sandro Ciotti. Basterebbe quel "gioca guardando le stelle" di una celebre radiocronaca al Bentegodi di Verona per richiamare il fascino di quella voce. Il calciatore che giocava guardando le stelle è Giancarlo Antognoni, l'Unico Inimitabile 10, che ha scritto la prefazione del libro di Barbara. Gli accomuna la passione per la Fiorentina e un percorso di via dove il dolore ha fatto la sua comparsa, mettendo a rischio la vita, ma dove sono stati vincenti la speranza, la voglia di lottare. Quando compare il cancro ingaggi una sfida. Sono la tua testa e il soffio vitale che ti danno gli affetti che ti stanno vicino, a fartela vincere quella sfida. Barbara lo racconta nel suo libro e leggendolo scoprirete una figura che sicuramente l'ha ispirata in questa sua "prima" pubblicazione. Una figura che ancora corre insieme a lei, perchè c'è una forza misteriosa, spirituale che ha consentito a questa giornalista dallo stile garbato di ritrovare il sorriso. Anche quel magnifico animale che è il cavallo svolge un ruolo da primattore in questa storia, l'epifania di una corsa e di un successo nato dalla dolcezza di una donna e da un'intesa spontanea, immediata, con quelle criniere che ci conducono verso un sogno, a scavalcare anche i nostri limiti. E' una storia del cuore, come richiama il titolo, e sul traguardo alziamo le braccia perchè lì ci hanno portati sentimenti come coraggio e dolcezza, amore e speranza. C'è tutto questo in questo bel libro. Grazie di questo dono a tutti i lettori, Lady Scarpettini.