Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Attesi compratori francesi all'asta selezionata Its

ELIZABETH GAR
ELIZABETH GAR

Lunedì 13 e martedì 14 settembre si svolgerà al centro ippico Etrea di Busto Arsizio l'edizione 2021 dell'asta selezionata di yearling Its. La casa d'asta con sede a Roma per questa edizione si è prodigata in un tour all'estero del catalogo che ha prodotto un risultato importante: la presenza alla rassegna di compratori francesi che si affiancheranno a quegli operatori scandinavi e olandesi che da qualche stagione sono una costante della piu' importante vetrina del trottatore italiano. 

Il Made in Italy piace per i risultati sempre piu' significativi che i nostri cavalli ottengono nelle corse internazionali e ad attirare gli operatori francesi sono state due variabili: il debutto in una nostra asta dei figli del crack Face Time Bourbon e l'appetibilità del potersi assicurare un cavallo italiano che nella stagione dei due e tre anni ha a disposizione un montepremi nelle corse del nostro Paese particolarmente elevato e superiore a quello destinato dalle prove francesi. 

Il primo giorno dell'asta sarà dedicato alla selezionata, la parte top della rassegna, con 137 yearling mentre la qualificata del secondo giorno vedrà sfilare un altro centinaio di soggetti, per un catalogo qualitativamente importante al quale si è approdati da una base di 600-700 puledri segnalati dagli allevati e una scrematura avvenuta attraverso diversi step: genealogia, morfologia e visite da parte dei veterinari.  Sotto le luci delle telecamere di Unire Tv passeranno 11 figli della novità Face Time Bourbon e un altro stallone debuttante alle nostre aste è Victor Gio del quale nella domenica del Marangoni abbiamo visto correre bene, con un secondo posto dietro la stimata Diletta Axe, un buon prospetto come Deus Zack. 

Tra i sire fa la parte del leone Maharajah, uno stallone che manda in pista l'ottanta per cento dei suoi figli e che a Busto Arsizio e' rappresentato da ben 27 eredi. Per i tanti operatori che si siederanno ai tavoli dell'asta pronti a firmare un assegno per acquistare il sogno di un campione, c'è la possibilità di indirizzarsi su sire che danno cavalli facili da allenare come Up And Quick e Oasis Bi. 

Non mancano, naturalmente, i Varenne (23 prodotti). E' quasi tutto pronto per questo appuntamento fondamentale per lo sviluppo del mercato di un intero settore e tra i puledri già arrivati a Busto Arsizio si fa ammirare ELIZABETH GAR (da Father Patrick e Lady Killer Gar), numero 80 di un catalogo dalla qualità sconfinata e che lo staff di Its ha portato in questi mesi negli ippodromi di tutta Europa.