Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Aspettando Piazza di Siena con il cuore oltre......

Lo storico carosello dei Carabinieri a Piazza di Siena
Lo storico carosello dei Carabinieri a Piazza di Siena

Dalle parti dell’ippodromo di Tor di Quinto una volta c’erano paludi. Sia l’ippodromo, come il campo dei Lancieri di Montebello, vicino al poligono di tiro, erano piccole collinette rispetto ai laghetti d’intorno.

La presentazione dell’85’ CSIO di Roma ha avuto luogo al 4’ reggimento carabinieri a cavallo ed è stata  presentata dalla banda dei carabinieri a cavallo, quello che accompagna il Carosello dei Carabinieri  a Piazza di Siena . Carosello famoso in tutto il mondo.

Nel campo dei lancieri di Montebello di cui si diceva prima.

Paolo Paini, cavaliere azzurro presente, insieme al coach Roberto Arioldi ed a Bruno Chimirri è rimasto molto ben impressionato dal campo con le tribune intorno. In effetti quel campo e’ stato luogo di concorsi ippici in passato. Parlo di quarant’anni fa.

Per onor di cronaca c’e’ da dire che tutta la zona e’ stata negli ultimi quarant’anni bonificata e pullula di verdi prati , palme, alberi, campi ostacoli tre o quattro volte il suddetto, maneggi coperti, scuderie, caserme dei carabinieri, alloggi.

Da parte di Marco Di Paola presidente della Fise, e di Giovanni Malago’, presidente del Coni, le autorità presenti, con in prima fila la famiglia D’Inzeo, seduti sulle tribune intorno al campo,  hanno saputo ufficialmente che per 8 anni si prenderanno cura dello CSIO Romano Coni Servizi e Intesa San Paolo.   

In rappresentanza dei cavalieri che prenderanno parte allo CSIO di Piazza di Siena erano a bordo campo della suggestiva ed elegante presentazione dello CSIO capitolino il Coach Roberto Arioldi  ed il direttore tecnico FISE Francesco Girardi, accompagnati da due dei componenti della squadra di Lummen: Bruno Chimirri e Paolo Paini.

Personalmente mi sono ben guardata dal porre domande a Roberto in merito a componenti della  squadra, partecipazioni od altro.

Lasciamolo lavorare in pace.

In inglese si dice “not the moment”.

Cosa è tutta questa premura?

Esiste un bellissimo e funzionale sito dello CSIO on line, dove vengono date tutte le notizie con i tempi tecnici corretti.

Bene consultarlo.