Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Arbatax, corsa podistica tra ... i cavallini della Giara!

Avventura, Sport & Natura si fondono e si incontrano nella penisola di Capo Bellavista, in Ogliastra, dove proprio dall’Arbatax Park Resort, sabato 22 settembre andrà in scena la 4° edizione di “Arbatax di Corsa” la gara di Atletica Leggera realizzata in collaborazione con l’Atletica Ogliastra.  La gara, della lunghezza di 10 km, si effettuerà nelle vie interne dell’Arbatax Park Resort e lungo le strade del Borgo Marinaro di Arbatax e di Porto Frailis. Numerose salite e discese per un percorso impegnativo in una location mozzafiato, passando per il Parco Naturalistico Bellavista che ospita numerosi animali, tra i quali, cavallini della Giara, asini, pecore, mucche sarde, mufloni, daini, cinghiali oltre a una varietà di volatili che trovano un sicuro rifugio in un ecosistema protetto, ed è caratterizzato da splendide scogliere a picco sul mare. Il nuovo suggestivo tracciato di 10 Km seguirà per lunghi tratti il vecchio percorso della famosa “Marcialonga dei tre mari” che intorno agli anni Ottanta si tenne per tante edizioni proprio ad Arbatax.
Tantissimi gli atleti nazionali che vi hanno preso parte da Rosaria Console a Valeria Straneo, da Anna Incerti a Daniele Meucci. Per questa 4° edizione prevista la partecipazione di eccellenti nomi di spicco: Marco Najibe Salami, Marouan Razine, Elisa Cusma, Giulia Innocenti, Anna Incerti, Martina Merlo e tanti altri.
Oltre alla gara di 10 km competitiva e 10 km non competitiva, quest’anno per la prima volta avrà luogo la passeggiata ludico-motoria di 5 km aperta a tutti e che attraverserà il Parco Naturalistico Bellavista e permetterà di ammirare gli Scogli Rossi ed il Borgo di Cala Moresca.
Ma, ancora tante novità… proprio per valorizzare l’aspetto sportivo e naturalistico faranno da apripista un gruppo di motociclisti guidati dal presidente mondiale ARISF (Associazione delle federazioni sportive internazionali riconosciute dal CIO)  Raffaele Chiulli per il progetto “Story Riders”.
Un forte connubio quello che unisce “avventura & sport” e che renderà protagonista la provincia più longeva al mondo. Cinque centauri a cavallo degli splendidi esemplari della Triumph; un viaggio che li condurrà alla scoperta di un territorio ricco di storia, cultura e tradizione, raccontato grazie alla realizzazione di cinque puntate che saranno messe in onda sulla piattaforma di Netflix.