Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Aiutiamo Paola a realizzare il suo viaggio in Mongolia

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

 
“Mi chiamo Paola Giacomini. Viaggio a cavallo da più di dieci anni ogni volta che posso. Da molti anni ho l'idea di partire un giorno dalla Mongolia a cavallo per raggiungere l'Europa. Ogni viaggio concluso finora   l'ho vissuto come una scuola per arrivare un giorno a realizzarla.
Mongolia, terra di cavalli e uomini a cavallo da sempre. Tribù in guerra da secoli si riuniscono e si organizzano per conquistare il mondo. Raggiunta l'Europa, la loro cavalleria leggera e veloce lascia interdetti.  I cavalieri teutonici, abituati ad essere incontrastati vincitori con i loro grandi animali e preziose armature. Il terrore del loro arrivo spopola campagne e città che spingono profughi su profughi ad ammassarsi tutti sempre più a ovest.
La notizia della morte del Gran Khan interrompe questo torrente di devastazione.
I tartari non sono più tornati. Non hanno lasciato monumenti né documenti. Quello che rimane vivo tuttora nelle terre che hanno attraversato é un modo di vivere e di stare in sella leggeri. Hanno lasciato danze e canzoni.
Attraversare a cavallo la steppa di oggi è un modo per andare a cercare ciò che di più bello è rimasto del passaggio di un esercito feroce: cosacchi, Kazakh, kirghisi sono solo alcuni dei popoli di cavalieri che sono arrivati fino ad ora in sella ai propri cavalli.
Realizzare questa impresa sarà un’avventura umana.
Spero che vogliate farne parte in qualche modo.

IL link della raccolta finding  per chi volesse partecipare è:
https://www.eppela.com/it/projects/17776-mare-di-erba?t=updates