Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Agnano, nuovo tondino per il galoppo

NAPOLI. La neo struttura tetraedrica domina e rinnova l'area dell'insellaggio dell'ippodromo di Agnano. Il totem raffigurante sui tre lati la grafica di Napoli galoppo, è posto al centro del nuovo tondino tradizionalmente destinato al giro di presentazione dei cavalli prima dell'ingresso in pista. L'area è illuminata da una torre con 8 fari a led per complessivi milleseicento watt.
 Al centro della grande aiuola preesistente è stato creato il percorso pedonale riservato all'accesso di proprietari, allenatori e fantini, impegnati a confrontarsi sulle valutazioni pre gara.
”Si tratta di un'attenzione sempre maggiore della Ippodromi Partenopei verso il galoppo napoletano, al relativo impianto comunale ed ai suoi affezionati utenti e proprietari" spiega Pier Luigi D'Angelo, presidente della società di gestione. "L'intenzione è quella di ottenere un pieno rilancio del turf a Napoli con l’auspicio che dalle istituzioni ci sia pieno riscontro in termini di valorizzazione, e montepremi relativo, alle evidenti migliorie tecniche apportate".
 Considerata l'ampiezza del campo di azione, è stata allestita in linea d'aria una nuova postazione rialzata dedicata alle riprese televisive delle operazioni pre corsa.
"Agnano meritava un tondino adeguato al suo impianto", ha commentato Massimo Torchia responsabile galoppo Ippodromi Partenopei. "Proprietari, allenatori e fantini sono più concentrati perché hanno una visuale a 360 gradi di quanto si presenta prima della corsa".