Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

A Sara Morganti il Collare d'oro al merito sportivo

Nella foto © CIP: Sara Morganti premiata dal Presidente del CIP Luca Pancalli)
Nella foto © CIP: Sara Morganti premiata dal Presidente del CIP Luca Pancalli)

Sara Morganti ha ricevuto oggi, mercoledì 19 dicembre, il Collare d’oro al merito sportivo Paralimpico. La Campionessa del mondo di Paradressage, con ben due medaglie d’oro al collo agli ultimi FEI World Equestrian Games™ Tryon, (i Campionati del Mondo degli sport equestri che si sono svolti a settembre scorso negli Stati Uniti) conquistate nell’Individual Test e nel Freestyle in sella alla fantastica Royal Delight ha ricevuto quella che è considerata la più importante onorificenza sportiva nell’ambito della cerimonia ufficiale organizzata da CONI e CIP alla Sala delle Armi al Foro Italico (Roma) e andata in onda in diretta Tv su Rai 2.
 
I Collari d'oro Paralimpici sono i riconoscimenti che premiano, al termine di ogni anno agonistico, tutti i campioni che hanno conquistato la medaglia d'oro ai Giochi Paralimpici o ai Mondiali delle discipline inserite nella programmazione dei Giochi Paralimpici.
 
Quella di consegna dei Collari d’oro è la cerimonia per eccellenza per ogni sportivo che si rispetti e la nostra Sara Morganti, che vanta una carriera agonistica davvero invidiabile, ha meritato sicuramente questo prestigioso premio, coronando una stagione senza ombra di dubbio incredibile che ha visto l’amazzone azzurra ancora una volta sul tetto del mondo.
 
Presente a consegnare le benemerenze il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, con delega allo Sport, Giancarlo Giorgetti (il Premier Giuseppe Conte era impegnato in Senato per le note vicende della manovra fiscale), unitamente al Presidente del CONI, Giovanni Malagò, e al Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli. Per la Federazione Italiana Sport Equestri presenti il Presidente, Marco Di Paola e il Segretario Generale, Simone Perillo.
 
Tra gli altri ospiti anche il Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Marco Bussetti, il Sottosegretario ai Rapporti col Parlamento, Simone Valente, la Sindaca di Torino, Chiara Appendino, il Presidente della 7^ sezione Cultura del Senato, Mario Pittoni, l’Amministratore Delegato della Rai, Fabrizio Salini, e il Presidente di Rcs Mediagroup, Urbano Cairo.