Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

A Giancarlo Guastella il Trofeo Sicilia Gold 2018. Individuate le squadre per Verona

Nella foto di Giulio Carone Giancarlo Guastella su Capoen KZ
Nella foto di Giulio Carone Giancarlo Guastella su Capoen KZ

Porta la firma di Giancarlo Guastella il Trofeo Sicilia Gold, edizione 2018. Il cavaliere siracusano ha fatto un vero e proprio en plein e dopo essersi aggiudicato le prime due tappe (Pietra dei Fiori e Adim) ha mantenuto la prima posizione al termine della finale del circuito che si è svolta nuovamente negli impianti del Centro Ippico Pietra dei Fiori di Buseto Palizzolo (TP). In sella a Capoen Kz il cavaliere siracusano tesserato per Equitazione Siracusana Asd aveva già ipotecato decisamente l’edizione 2018, non solo vincendo le due tappe precedenti, ma mettendo a segno una bella vittoria nella C140 di ieri e ottenendo il secondo posto nella prova di domenica 7 ottobre. Una vittoria, con un totale di 68,2 punti, davvero senza appello, che ha visto Guastella protagonista di un circuito disputato veramente al top, anche se a firmare la gara più importante della giornata di oggi, la C140, Premio Fieracavalli, è stato il cavaliere di Gela Nicolò Russello (C.I La Cuadra Asd) su Federer. La seconda posizione del Trofeo Gold è andata a Filippo Infantino. Per il cavaliere e istruttore palermitano tesserato per il Plutia Asd, che ha montato Flink Fopje, totale di 35 punti. Si torna a Siracusa per la terza posizione. A conquistarla è stato, infatti, l’aretuseo Matteo Marchese (Equitazione Siracusana Asd; Istr. Fabio D’Aquila) che in sella a Basilea ha totalizzato 30,4 punti.

Combattuto fino alla fine il Trofeo Sicilia Gold per la categoria C130. A spuntarla per un soffio è stato ancora una volta un siracusano: Giuseppe Gionfriddo su Lucky Sofia della Verdina. Il cavaliere tesserato per l’Equitazione Siracusana Asd (Istr. Fabio D’Aquila) si è imposto con 32 punti sulla catanese Sveva Smiroldo (C.I. Linera; Istr. Alessandro Sciacca), che in sella a Carioca è arrivata davvero vicinissima alla vittoria: 31,6. Terzo posto per l’etneo Gabriele Carrabotta (New Eagles Asd; Istr. Cirino Carrabotta) in sella a Corin Quinn (30,4).


E’ targata Palermo la categoria C120/C125 del Trofeo Sicilia Gold. Ad avere la meglio su tutti è stata l’amazzone palermitana Luciana Basile (Horsing Club Asd; Istr. Luca Li Bassi) in sella a Be Famous. Per lei vittoria netta con un punteggio di 43,9. Il cavaliere di Castelvetrano Daniele Caporelli (Equilandia Onlus; Istr. Luciano Leone) su Morel ha ottenuto la piazza d’onore con 28,8 punti; mentre terzo posto per Loris Lo Muto (C.I. Suppietro; Istr. Yari Lo Muto) in sella a Ungaro (24).

 Vittoria ancora palermitana nel Trofeo Sicilia Gold categoria C115. La migliore di tutto il circuito è stata Livia Salomone. L’amazzone della Garsigliana Sport Equestri (Istr. Rosario Seminerio) in sella a Shalanda VG Z, ha lasciato alle sue spalle il giovane di Castelvetrano, Davide D’Anna, tesserato per l’Asd Onlus Happy Stable (Istr. Domenico Tripoli), secondo in sella ad Azim Mamed e l’ericina Iris Martinelli (Circolo Ippico Drepanum Asd; istr. Alberto Velis), terza, su Amadeus van Zandwijk.

 

INDIVIDUATE LE SQUADRE PER LA FIERACAVALLI DI VERONA – L’appuntamento di Buseto Palizolo è stata tappa unica di Selezione per le rappresentative Pony e Cavalli che parteciperanno con i colori della Sicilia al Gran Premio delle Regioni Under 21 (squadra cavalli) e alla tradizionale Coppa delle regioni (pony), in occasione della 120^ edizione di Fieracavalli a Verona.

 

Al termine delle tre giornate di gara a comporre la squadra isolana per il Gran Premio delle Regioni Under 21 saranno i due catanesi del New Eagles Gabriele Carrabotta su Corin Quinn e Ludovica Privitera su Perla de Monterra, il siracusano Giuseppe Gionfriddo su çLucky Sofia della Verdina e il palermitano Manfredi Testaverde (Horsing Club; istr. Luca Li Bassi) su Doomroosje. A staccare un biglietto per Verona, (per la partecipazione individuale) è stata anche la messinese Francesca La Scala (Altair Equi Club) in sella a Contendra di Nicoletta.

Saranno sei i binomi (quattro per la categoria BP 105 e due per la CP115) pony che faranno parte della squadra pony impegnata nella Coppa delle Regioni: si tratta di Giulia Greco (Cir Asd: Istr. Massimo Riccio) su Unity, Rita Cervellione (Equilandia onlus Castelvetrano; Istr. Luciano Leone) in sella a Zoe, MariaGiovanna Russo su Amore (ExAequo Asd; Castelvetrano; istr. Nino Barresi), Paolo Sparacino (C.I. del castello; istr. Paolo Toscano) su Rosy (BP105) e del palermitano Rubens Cannella (C.I. Chirone; istr.Roberto Miceli) su Ringesheim’s Rob Roy e Manuela Piccolo (Horsing Club; Istr. Luca Li Bassi) su Une Historie du Bief  (CP115).